importanti distributori russi in visita alla Mister Pet di Parma ratificano accordi milionari.

importanti distributori russi in visita alla Mister Pet di Parma ratificano accordi milionari.

Un gruppo di importanti distributori russi, del settore Pet Food, hanno visitato la fabbrica di Mister Pet in provincia di Parma. Un sopralluogo voluto proprio dal presidente della Mister Pet, Enzo Gambarelli, che con il figlio Davide hanno accolto con grande calore la nutrita delegazione della Federazione Russa.
Gli imprenditori Russi che ormai da tempo distribuiscono nell’area Russa i prodotti a Marchio Mister Pet, che con i loro dirigenti delle varie strutture distributive hanno visitato la nuova linea di produzione di mangimi per cani e gatti, sono rimasti impressionati dall’ottima ospitalità e accoglienza ma soprattutto per l’alta qualità della produzione e la potenzialità della Mister Pet.

Tanto impressionati che hanno ratificato accordi per aumentare l’importazione del marchio in Russia del 60% in più rispetto all’anno in corso. Non solo ma nuovi accordi sono stati presi per aumentare la gamma anche su produzioni mirate in aggiunta a quanto sopra per circa una decina di Tir al mese.
Insomma Mister Pet raddoppia i già milionari fatturati dei due anni dalla sua prima introduzione in Russia con la partnership di una nota organizzazione, la più esperta per l’inserimento delle aziende italiane nel mercato russo, con la quale Mister Pet ha organizzato l’attivazione del proprio ufficio gestionale per il mercato dell’Area Russa a Mosca.
La qualità della produzione di mister Pet già dall’inizio della sua presentazione in Russia e nelle nazioni limitrofe è apparsa molto elevata, garantita e molto gradita agli stessi utilizzatori finali che, come ci dicono i distributori Russi “con Mister Pet i nostri animali è come se fossero al ristorante, ma non in un qualsiasi ristorante ma in uno dei migliori”
La proposta dei cibi è garantita made in Italy, con componenti di prima qualità, super verificati e controllati, garantiti senza OGM che in Russia sono assolutamente proibiti, senza intolleranze alimentari e con componenti proteici freschi.
L’ufficio di Mosca di Mister Pet (Consulenti & Partners) ha già annunciato altre visite e sopralluoghi di distributori da altre nazioni dell’area Eurasia, alcuni dei quali già contrattualizzati e operativi con accordi di grande rilevanza.
La delegazione russa dopo l’accoglienza alla Mister Pet è stata accompagnata anche in visita ad un caseificio locale che produce Parmigiano: una considerazione delle proposte del territorio che Enzo Gambarelli ha portato all’attenzione dei “magnati” russi in visita, per dare risalto all’imprenditoria locale.
www.russiaaffari.blog
info@consultpartners.org


Russia: investire e lavorare a Mosca in una società propria o già esistente; Attivare una produzione italiana in loco …

Russia: investire e lavorare a Mosca in una società propria o già esistente; Attivare una produzione italiana in loco in particolare di prodotti italiani che non arrivano più in Russia.
Le opportunità che il mercato offre per chi intende investire in una propria attività e trasferirsi in Russia per lavorare e vivere.
Ciò è possibile partecipando a società da tempo esistenti e già operative dove necessita anche l’inserimento nella direzione operativa e quindi gestire il proprio business/investimento.
La possibilità è per chi ha la possibilità di partecipare al capitale di società giuridiche russe già esistenti che operano nel mercato da anni con il Made in Italy, le quali hanno anche necessità di essere gestite e dirette.
Settore moda: total look, abiti, uno, donna, abbigliamento, accessori, pantaloni, camicie, maglieria, distribuzione moda.
Settore alimentare: vino, conserve, pasta, olio extravergine, aceto, biscotti, pasticceria, cioccolata, tartufi, sughi, formaggio, mozzarella, spumante, bollicine, e-commerce, vendita diretta, consumatore.
Nuove Start-up nei vari settori della distribuzione commerciale di prodotti Made in Italy.
Anche in aziende di produzione del settore alimentare che si trovano sotto embargo, prodotti gourmet italiani fatti in Russia ma con metodo e qualità italiano, piccole o medie produzioni artigianali o semi artigianali.
E non solo: e-commerce che funzionano in Italia e per i quali è necessario la distribuzione diretta dall’area Russa.
Molteplici sono le opportunità, specialmente nella produzione il loco di prodotti che non industriali e che non richiedano grandi impegni per macchinari o impianti.
La nostra organizzazione è in grado di gestire tutte le operatività del caso anche in partecipazione.
Perché conviene?
Perché il mercato è tra i più vasti e in continuo sviluppo
Perché il prodotto di qualità italiana è molto apprezzato.
Perché le tassazioni in Russia sono eque e convenienti.
Perché la redditività può essere molto alta.
Perché attivare una propria società o inserirsi in una esistente è veloce e non richiede pratiche estenuanti.
Perché le produzioni di qualità italiana sono le benvenute.

www.russiaaffari.blog
info@consultpartners.org


Cerca con una parola

Archivi

Categorie