Molti che producono la pasta si spacciano per Made in Italy, ma non è vero. – Russia, è boom per il food italiano online – Opportunità per i prodotti italiani.

gourmet italiano in Eurasia

Molti che producono la pasta si spacciano per Made in Italy, ma non è vero. – Russia, è boom per il food italiano online – Opportunità per i prodotti italiani.

Molti che producono la pasta si spacciano per Made in Italy, ma non è vero.

Russia, è boom per il food  italiano online –  Opportunità per i prodotti italiani.

C&P di  Mosca: progetto per nuova piattaforma di distribuzione gourmet  in Russia/Eurasia, una opportunità per i piccoli investitori anche operativi.

Nella patria della pasta sulla tavola dei consumatori aumenta sempre più il grano estero.  Nei porti arriva grano straniero pagato meno, ma che non ha confronti con il prodotto Made in Italy. Gli agricoltori italiani dicono “basta”. Un grano  coltivato con altri standard rispetto al grano 100% italiano.

Il grano estero che viene nazionalizzato gioca sporco nei confronti della filiera e dei consumatori italiani ha detto a Sputnik Italia Michele Ferrandino, presidente CIA – Agricoltori Italiani Capitanata (Foggia). Molti che producono la pasta si spacciano per Made in Italy, ma non è vero. (Estratto da Sputnik)

Russia, è boom per il food online italiano  –  

Secondo i dati dell’Associazione del Commercio Elettronico Russo (Akit) nel corso dell’anno dovrebbe aumentare di 4 volte l’acquisto online di prodotti alimentari.

Una grande opportunità per i prodotti gourmet  italiani.

«In questo momento particolare – spiega Giulio Gargiullo, esperto di digital marketing per il mercato russo – si aprono molte opportunità di business per i produttori alimentari italiani che vogliano vendere in Russia. Soprattutto piccole e medie realtà possono approfittare per vendere prodotti alimentari italiani tipici.

I russi apprezzano molto i prodotti delle varie regioni italiane.

I russi da anni sono abituati ad apprezzare e ad acquistare prodotti italiani e hanno scoperto diversi prodotti legati alle diverse regioni d’Italia. (Estratto da Italia a Tavola)

C&P di  Mosca: progetto per nuova piattaforma di distribuzione gourmet  in Russia/Eurasia

E’ nella fase finale l’attuazione del progetto per una piattaforma per la distribuzione di prodotti alimentari gourmet in Russia, produzioni non destinate alla DO e GDO. Una grane opportunità  per le piccole imprese italiane dell’eccellenza alimentare e vinicola.

La distribuzione sarà rivolta all’HORECA, grossisti gourmet e vendita diretta tramite E-COMMERCE per il più vasto pubblico di tutta l’area russa ed Eurasia.  Sarà anche predisposta un’area espositiva presso un noto showroom di Mosca.

Opportunità per piccoli investitori – Sopralluoghi in Italia per sbloccare il progetto.

Il progetto in fase di realizzazione si è fermato per la pandemia, bloccando anche l’inserimento di alcuni piccoli investitori italiani interessati a partecipare.  Il gruppo C&P assicura che il progetto andrà avanti anche se i tempi si sono, purtroppo, dilatati.

“stiamo lavorando e trattando a distanza con interessati al progetto,  c’è un discreto interesse da parte di investitori anche operativi,  dobbiamo trattare e trovare  una formula di partecipazione per “procura”, visto che non possono venire in Russia per le riunioni e l’ampliamento societario.  Saranno necessari alcuni nostri sopralluoghi in Italia per le verifiche e incontri vari e  questo richiede tempo.” Ha detto il CeO di Consulenti & Partners Russia.