La fine della globalizzazione sarà un miracolo economico per la Russia – Oggi non è il più forte a sopravvivere, ma l’adattabile e la Russia in questo è in testa.

La fine della globalizzazione sarà un miracolo economico per la Russia

La fine della globalizzazione sarà un miracolo economico per la Russia – Oggi non è il più forte a sopravvivere, ma l’adattabile e la Russia in questo è in testa.

Interessante analisi dell’analista economico Aleksandr Kuptsikevich.

Un miracolo economico per la Russia.

Le aziende statunitensi e dell’UE sono già (nonostante la recessione) pronte a spendere centinaia di miliardi di dollari per escludere la Cina dalla filiera produttiva e limitare la cooperazione economica con il “Celeste Impero”.

La pandemia di coronavirus, che ha interrotto i legami economici e i canali di fornitura internazionali, ha sollevato la questione della localizzazione della produzione.

Aleksandr Kuptsikevich, analista di una società di investimento, ha parlato di come la tendenza descritta di “de-globalizzazione” influenzerà la Russia.

In un’era di cambiamento, non è il più forte a sopravvivere, ma l’adattabile.

A questo proposito, l’economia russa è sempre stata in testa, al contrario di quella cinese o americana, che si sono concentrate sul “andare oltre” se stesse.

In altre parole, il processo opposto alla globalizzazione, ovvero la localizzazione delle industrie nazionali, darà un colpo irreparabile alla Cina.

In questo senso, la Cina, che ha sconfitto più efficacemente il coronavirus, uscirà con le maggiori perdite a causa delle “complicazioni” della nuova malattia, perché sarà difficile per uno Stato focalizzato sui mercati esteri e sui consumatori adattarsi.

Come sottolinea l’esperto, l’inizio dell’era della de-globalizzazione e della localizzazione della produzione, con il ripristino delle filiere nazionali di prodotti e componenti, sarà un vero miracolo economico per la Federazione Russa.

I paesi più grandi del mondo avranno bisogno di un vero boom delle infrastrutture, che, a sua volta, richiederà quantità colossali di energia.

La domanda alimenterà i prezzi delle materie prime, il che alla fine porterà a un aumento delle vendite di gas, petrolio e carbone russi.

Inoltre, richiederà quasi un oceano di metalli e macchine utensili pesanti, di cui dispone anche la Federazione Russa. Tuttavia, in questo caso particolare, troverà ancora più difficile competere con noti fornitori “occidentali”

In ogni caso Mosca ha la possibilità, dato il giusto corso politico, di ottenere una seria spinta economica, conclude l’analista.

Estratto da ХОРОШИЕ НОВОСТИ РОССИИ.


Russia: La spesa al consumo è tornata ai livelli del 2019

Russia: La spesa al consumo è tornata ai livelli del 2019. Putin: Firma il decreto di sviluppo nazionale.

Putin Firma il decreto di sviluppo nazionale.

Il Presidente della Federazione Russa, Vladimir Putin, ha firmato nella giornata di ieri un decreto che fissa gli obiettivi di sviluppo nazionale  per i prossimi anni.

Uno degli obiettivi prefissati è il tasso di crescita del prodotto interno lordo del paese superiore alla media mondiale, mantenendo la stabilità macroeconomica, nonché un tasso di crescita sostenibile dei redditi della popolazione e un livello dei sussidi previdenziali non inferiore all’inflazione.

Crescita reale delle esportazioni di beni non energetici

Prevede anche la crescita reale delle esportazioni di beni non energetici per almeno il 70% rispetto al 2020, ed una crescita  degli investimenti in immobilizzazioni per almeno il 70% rispetto al 2020, quindi anche l’aumento del numero di persone occupate nelle PMI, compresi gli imprenditori individuali e i lavoratori autonomi, per almeno  25 milioni di persone.

Trasformazione digitale della Russia

Altro  obiettivo nazionale  prioritario riguarda la “trasformazione digitale” della Nazione, che mira al  raggiungimento della “maturità digitale” per settori chiave dell’economia e della sfera sociale.

Si prevede di portare al 95% la percentuale di servizi significativi disponibili in forma elettronica, aumentare al 97% le  famiglie con accesso alla rete internet a banda larga ed infine aumentare di quattro volte rispetto all’indicatore del 2019 gli investimenti in soluzioni nel campo delle tecnologie dell’informazione.

Migliorare il tenore di vita dei cittadini

E’ previsto anche di assicurare una crescita sostenibile della popolazione, migliorare il tenore di vita dei cittadini, aumentando a 78 anni l’aspettativa di vita, tutelando la loro salute e riducendo i livelli di povertà.  Garantire quindi  un ambiente di vita e di lavoro sicuro, l’aumento del volume delle costruzioni di nuove abitazioni, migliorare la qualità delle reti stradali e la gestione dello smaltimento dei rifiuti e ridurre le emissioni nell’atmosfera di agenti inquinanti e pericolosi.

Nel decreto  è previsto anche garantire il miglioramento del sistema scolastico generale e superiore, così da far entrare la  Russia nei primi dieci paesi al mondo per la qualità dell’istruzione, nella ricerca e sviluppo.

Russia: La spesa al consumo è tornata ai livelli del 2019

Nel frattempo l’indice di attività dei consumatori russi –  segnala la  Sberbank –   ha raggiunto i suoi valori più alti dall’inizio della pandemia e nelle ultime settimane i suoi indicatori sono stabili. La spesa al consumo è tornata ai livelli del 2019. Con sensibili aumenti nei settori alimentari, costruzioni, elettronica, giochi per computer, ecc.

consultpartners

 


Per il vostro business nel mercato russo una proposta unica nel suo genere

Per il vostro business nel mercato russo/Eurasia una proposta unica nel suo genere

La nostra organizzazione offre l’unico reale e pratico supporto, tramite il nostro esclusivo servizio d’introduzione nel mercato dell’area russa, studiato a misura e a basso impatto economico.  Alla portata anche della più piccola impresa.

La nostra partnership per il mercato dell’area russa prevede una prova d’introduzione di 18 mesi durante i quali noi saremo il vostro ufficio di Mosca, promuoveremo la vostra azienda, vi presenteremo ai vostri potenziali clienti in tutta la Federazione Russa e gli altri mercati Eurasia.

Gestiremo le vendite e il vostro sviluppo in tutta l’area Russa e nazioni limitrofe.

Gestiremo ordini, transazioni, ogni fase amministrativa, trasporti, sdoganamenti, certificazione, garanzie, post vendita, problem solving, ecc.

Una grande opportunità per dare visibilità alla vostra impresa nell’entità statale più vasta al mondo. Una concreta possibilità di sviluppo del vostro business.

Perché una partnership, per i vostri affari in Russia/Eurasia, con la nostra organizzazione?

Noi siamo imprenditori come lo sono i titolari delle imprese italiane che si rivolgono a noi per il mercato russo e parliamo quindi la stessa lingua concreta,  quella della ricerca di opportunità di mercato, di fatturati e di reddito. 
Noi non proponiamo le solite “missioni”, approcci e ricerche inutili, interventi spot, servizi temporanei, azioni a distanza.

Noi saremo VOI nel mercato dell’Area Russa, il vostro ufficio di Mosca, noi ci assumiamo il ruolo della vostra impresa, ovvero noi diventiamo l’azienda stessa che opera nel mercato Russo.

La nostra proposta unica nel suo genere, che solo la nostra organizzazione è in grado di offrirvi avendo al proprio interno, alla sede di Mosca, ogni competenza,  che prevede:

18 mesi di prova per l’introduzione, l’ampliamento e la gestione del mercato russo e nazioni limitrofe: non è possibile fare una seria azione nel mercato dell’Area Russa per periodi inferiori data la vastità del territorio e le aree da coprire.

Una project manager che parla italiano dedicata alla vostra azienda  che dalla nostra sede di Mosca opera per realizzare il vostro mercato in Russia/Eurasia.

Un ufficio marketing per la promozione e la presentazione a largo raggio della vostra azienda e produzione in tutta l’area russofona.

Noi gestiremo direttamente: trasporti e sdoganamenti, certificazioni, transazioni valutarie, gestioni commerciali, gestioni amministrative, marketing, garanzie, problem solving e……. molto altro ancora.

Una direzione italiana di tutta l’organizzazione con una competenza “assoluta” nel mercato russo  data dalla costante presenza a Mosca da oltre 17 anni,  ed una esperienza di oltre 30 anni nella direzione e servizi alle imprese. 

Richiedeteci informazioni dettagliate e una visita di approfondimento presso la vostra sede, per anno nuovo,  quando l’amministratore di C&P sarà in Italia.


WWW.CONSULTPARTNERS.ORG   
 
WWW.RUSSIAAFFARI.BLOG 

La nostra segreteria internazionale dall’Italia:  02 87348028  

Per informazioni via mail:   info@consultpartners.org